fbpx
Medioevo

Medioevo n. 280 – Maggio 2020

Estratto dall’articolo «Quando il nemico è nel piatto»

Anche nell’età di Mezzo, alcuni cibi erano guardati con sospetto perché ritenuti tossici e portatori di malattie. Piú che considerare i rischi di trasmissioni patologiche dall’animale all’uomo, però, erano le malattie umane a venir impropriamente proiettate su alimenti quali la carne da macello. Inoltre, la fiducia accordata a materie prime considerate innocue poteva rivelarsi assai mal riposta. Esponendo cosí la popolazione a rischi mortali…

Le grandi campagne d’informazione condotte negli ultimi anni sono riuscite ad accendere un lampeggiante rosso tra gli scaffali della grande distribuzione. In alcuni frangenti la pressione mediatica è stata tale da trasformare la spesa dei consumatori piú informati in uno slalom acrobatico tra pericoli piú o meno remoti. Se la lista dei cibi a rischio è tristemente celebre, meno noti sono alcuni «effetti collaterali» provocati da tali campagne, effetti secondari, sicuramente non intenzionali, ma non per questo meno interessanti.

Mentre la carne di struzzo ha visto aumentare vertiginosamente il proprio prezzo e le proprie fogge culinarie, qualche storico è tornato a interrogarsi sulle paure alimentari del passato, sollecitato dall’urgenza di verificare quanto di veramente nuovo e attuale vi fosse nelle ansie del consumatore medio odierno. È indubbio, in tal senso, che il vino al metanolo, i polli alla diossina e altre simili «amenità» siano stati tutti indistintamente recepiti dall’opinione pubblica come segno di un lento e inarrestabile declino dell’Occidente, l’ultimo segnale di un sistema produttivo sempre piú cinico e perverso.

Un passato mitizzato

Di fronte a tale degrado, qualcuno, nel grande cantiere della storiografia, ha voluto dubitare di una verità spesso subdolamente suggerita, vale a dire dell’esistenza di un mitico passato esente da ogni sorta di timore e precauzione alimentare. L’esistenza di…(Continua la lettura sul numero di Medioevo, richiedi l’arretratoabbonati!!)

Scorri il sommario

ANTEPRIMA

MEDIOEVO INVENTORE
Quel dono dei Mamelucchi

ARCHEOLOGIA
Nella Daunia dei Cavalieri Teutonici

RESTAURI
Due vite in dodici scene
Un prezioso lavoro di squadra

INCONTRI
Vitalità del Medioevo

APPUNTAMENTI
Con l’avallo del papa

STORIE

ALIMENTAZIONE/1
Quando il nemico è nel piatto
di Laura Prosperi

ALIMENTAZIONE/2
Molte miserie e poche nobiltà
di Elisabeth Crouzet-Pavan e Fabien Faugeron

LETTERATURA
Divina Commedia
Sulla bocca di tutti
di Paolo Garbini

L’ARTE DELLA GUERRA
Motte Castrali
Di terra e legno
di Flavio Russo

COSTUME E SOCIETÀ

MEDIEVALISMO/12
Inghilterra vittoriana
Quel sogno d’ordine
di Davide Iacono

DOSSIER
PRINCIPI SI DIVENTA
di Isabella Lazzarini

CALEIDOSCOPIO

LIBRI
Oltre la contemplazione
Lo Scaffale