fbpx
In edicola Medioevo

Medioevo n. 290 – Marzo 2021

Quell’indispensabile tolleranza

di Giuseppe M. Della Fina

La storia di una città medievale si può ricostruire su basi diverse, per esempio esaminando le maestranze impegnate nell’agricoltura o nell’artigianato, gli assetti istituzionali, la sfera religiosa, la produzione artistica o le dinamiche tra le componenti piú significative della società. E si può anche scegliere di prendere in esame singoli avvenimenti, tali da mutare di colpo il corso degli eventi, o di privilegiare l’analisi di assetti sociali, usi e costumi in grado di attraversare i secoli. Nel presentare le vicende medievali di Orvieto, una delle città piú importanti e vitali dell’Italia centrale nel Duecento, nel Trecento (specie nella prima metà) e nel Quattrocento, seppure su una scala minore rispetto ai periodi precedenti, si è scelto di gettare uno sguardo invece sulle minoranze, tenendo in considerazione gli studi piú recenti. Nella consapevolezza che tale ottica può essere in grado di svelare i punti di forza e quelli di debolezza di una società, gli slanci coraggiosi in avanti e le chiusure, le speranze e le paure.
Già l’anno scorso, su queste pagine (vedi «Medioevo» n. 283, agosto 2020; anche on line su issuu.com), l’attenzione era stata posta sugli stranieri presenti in città e su quelli attivi nel grande cantiere della Cattedrale, mentre in questa occasione si prende in esame la presenza ebraica, che – come vedremo – rappresentò a lungo un elemento propulsivo nella vita sociale ed economica. I contributi piú recenti sul tema si devono a Paolo Pellegrini, che vi è tornato piú volte negli ultimi anni, a Cristina Trequattrini e ad Antonio Santilli, che hanno integrato quanto conosciuto già attraverso l’esame…(Continua la lettura sul numero di Medioevo o abbonati!!)

Scorri il sommario

ANTEPRIMA

DANTE ALIGHIERI, 1321-2021 UN ANNO IN DIVINA COMPAGNIA
Cerimonie ad alto rischio
di Federico Canaccini

ARCHEOLOGIA
Sotto la torre del patriarca
di Giampiero Galasso

INCONTRI

Maremma dantesca

RESTAURI
Benefattori di ieri e di oggi
di Stefania Romani


APPUNTAMENTI
L’Agenda del Mese


STORIE

INTERVISTA
Dante
L’universo come esilio
incontro con Franco Cardini,
a cura di Alessandro Bedini

BATTAGLIE
Kephissos
Fango assassino
di Federico Canaccini

OLTRE LO SGUARDO/2
I profeti
Verso la fine dei tempi
di Furio Cappelli

STORIE
Orvieto
Quell’indispensabile tolleranza
di Giuseppe M. Della Fina

COSTUME E SOCIETÀ

CONFRATERNITE
Quando il Medioevo era… solidale
di Ilaria Taddei
A ciascuno la sua cappa
di Ludovica Segrebondi

DOSSIER
Torre delle milizie
Un castello nel cuore di Roma
di Marco Bianchini e Massimo Vitti

CALEIDOSCOPIO

STORIE, UOMINI E SAPORI
Del prender cibo con le mani
di Sergio G. Grasso

LIBRI
Lo scaffale
a cura di Stefano Mammini